BLOG2 di Leonardo Donofrio


CONTATTI info + 39 346 6872531 CLICCA QUi>>>




venerdì 30 dicembre 2011

Abbracci, Drinks, e quant'altro al Centro Anziani"Ricordi"

CLICCA SU OGNI IMMAGINE PER INGRANDIRLA Scambio di auguri tra i 333 soci effettivi e i soci frequentatori del C.S.R.C. per anziani
" Ricordi" di Via Boscovich
con la partecipazione dell' Asssessore Politiche Sociali e Cultura della Salute Pierfrancesco Majorino.





LA Dott.ssa Irene Pirali responsabile del servizio C.S.R. apre Festa degli auguri del Comitato Anziani Centro "Ricordi"



Foto da sinistra: Leonardo Donofrio vice Presidente;Irene Pirali; Francesco Miranda Presidente.

Ecco alcune foto:




















giovedì 29 dicembre 2011

Dal 1° gennaio in vigore le nuove norme sull'autocertificazione




Ecco il comunicato: Dal 1 gennaio 2012 entrano in vigore le nuove norme sull’autocertificazione.
<Nessun cittadino dovrà più fare la coda all’anagrafe per i certificati di stato di famiglia, residenza, stato civile o altro, quando la richiesta di quei documenti proviene da un ente pubblico (ad esempio Comuni, Province, Regioni, Università, Prefetture, Tribunali, Inps, Motorizzazione civile) o da un gestore di servizi pubblici (come Poste, Enel, A2A, Atm, ecc.).Saranno infatti gli enti pubblici o i gestori stessi che necessitano delle certificazioni a mettersi direttamente in contatto con il Comune per ottenere le informazioni necessarie, senza perdite di tempo per i cittadini.
È quanto stabiliscono le nuove disposizioni in materia di autocertificazione e semplificazione amministrativa introdotte dalla “legge di stabilità per il 2012” (legge n. 183/2011, art. 15), secondo cui i certificati anagrafici e di stato civile non potranno essere più richiesti ai cittadini da parte delle Pubbliche Amministrazioni e dai privati gestori di pubblico servizio. I cittadini potranno quindi avvalersi dell’autocertificazione e della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che le Pubbliche Amministrazioni e i gestori di pubblici servizi sono obbligati ad accettare. I moduli per l’autocertificazione e per la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà sono disponibili in ogni sede anagrafica e possono essere scaricati su
www.comune.milano.it. Ci si recherà dunque all’Anagrafe solo per richiedere i certificati necessari nei rapporti tra privati (per esempio, nelle operazioni di compravendita di un immobile).
“È bene che i milanesi siano consapevoli di questo loro diritto e che lo facciano valere – afferma l’assessore alla Municipalità e ai servizi civici Daniela Benelli –. Questo provvedimento è importante non solo perché introduce una semplificazione amministrativa che giova a tutti gli enti interessati ma, soprattutto, perché evita costose perdite di tempo ai cittadini.”>>

martedì 20 dicembre 2011

Nel 2050 ci saranno molti “più nonni che nipoti”

Secondo le stime dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) gli over 60 passeranno da 650 milioni a 2 miliardi. Secondo la stessa Organizzazione nel 2020 la popolazione anziana in Europa sarà superiore a quella che il sistema sanitario potrà ragionevolmente sostenere.
In questo panorama, l’Italia è uno dei Paesi europei con il maggior indice di invecchiamento, che significa crescita esponenziale delle spese di cura per anziani, ospedaliere e territoriali per il prossimo futuro.
Recentemente è stata presentata al Parlamento Europeo la "Road Map for European Ageing Rechearch", che identifica tra le priorità per il futuro della terza età:
 Vivere più anni, ma in salute;
 Mantenere e rafforzare le capacità mentali;
 Garantire la qualità e sostenibilità dei sistemi di protezione sociale;
 Favorire il benessere della terza età a casa e negli ambienti comunitari;
 Sconfiggere le ineguaglianze nell’invecchiamento.
Leggi tutto:Secondo Rapporto sulla Non Autosufficienza in Italia

sabato 17 dicembre 2011

Festa degli auguri del Comitato Anziani Centro "Ricordi"



«Per Baci, Abbracci, Drinks, e quant'altro ci troviamo tutti,
Venerdì 30 Dicembre 2011 ore 17,
presso la Sede del C.S.R.C. per
Anziani " Ricordi"
Via Boscovich,42 Milano »

Festa degli auguri del Comitato Anziani Centro " Ricordi".

Scambio di auguri tra Soci effettivi, Soci frequentatori, Volontari e Comitato di Gestione.

Buon anno nuovo!

«Speriamo che l'anno nuovo ci porti tutto quello che desideriamo.»





mercoledì 14 dicembre 2011

Non vogliono piu' essere chiamati anziani bensi' persone mature





Non vogliono piu' essere chiamati anziani bensi' persone mature, il 12% ritiene irrinunciabili le spese per internet, il 10% gia' si collega al web, il 20% ha deciso che vuole imparare ''per non restare fuori dal mondo che va avanti e non essere da meno degli altri''. E hanno anche buone aspettative di 'vita virtuale', visto che usano l'e-mail, leggono articoli online, vanno su Skype, hanno scoperto l'eCommerce e persino il download di musica e film. E' questo il quadro dinamico degli over 60 italiani che emerge dalla ricerca condotta dal professor Nadio Delai per Navigare Insieme di Telecom Italia. Il progetto ha l'obiettivo di promuovere l'uso delle nuove tecnologie tra gli over 60 attraverso corsi nelle scuole di 12 citta' italiane (Torino, Milano, Trento, Venezia, Parma, Pisa, Ancona, Roma, Napoli, Bari, Palermo e Cagliari), con giovani studenti che salgono in cattedra e raccontano ai 'maturi' Internet, i social network e tutte le opportunita' degli strumenti digitali per un vero e proprio scambio generazionale.
''Internet fara' al Paese quello che la tv ha fatto in Italia negli anni Cinquanta e Sessanta - ha sottolineato il presidente di Telecom Italia, Franco Bernabe' -. Crediamo che allargare le competenze sul web - ha aggiunto - possa consentire non solo di rilanciare le infrastrutture di telecomunicazione, ma anche colmare la carenza d'istruzione nel nostro paese, che ha livelli di scolarizzazione molto piu' bassi della media Ocse''. Dalla ricerca emerge la fotografia di una generazione in grande rafforzamento in Italia e con una forte curiosita' nei confronti dei mezzi digitali. Negli ultimi 12 mesi tra le persone over 60 si e' registrata, infatti, una crescita nell'uso del pc tra il 39.9% e il 44.4%, in particolare per tre tipologie di esigenze: di tipo sanitario, legate ai servizi bancari e per i rapporti con la pubblica amministrazione.
Tra le attivita' in rete preferite dagli over 60, al top c'e' l'uso della mail (il 70.1%); seguono la consultazione di articoli (47.7%), il controllo di conti bancari e siti della P.A. (40% circa), le informazioni sulla salute (27.5%). La sorpresa e' Skype (lo usa il 17.1%), l'acquisto di prodotti on-line (12.7%), la presenza su Facebook o altri social network (10%), il download di musica e film (7.9%), l'ascolto della radio o la visione di programmi tv su Internet (7.4%), ma anche attivita' piu' 'spinte' come la creazione di un blog personale (3.5%) o la partecipazione ad una chat (1.2%).
''E' importante riaprire le competenze per questa generazione perche' diventa sempre piu' attiva e va in pensione sempre piu' tardi'', ha osservato il professor Delai, autore della ricerca che evidenzia come l'84% degli intervistati affermi che ''bisogna accettare di lavorare oltre i 60 anni perche' questa eta' ormai corrisponde piu' o meno ai 50 anni di un tempo'', mentre il 47.1% che e' ''orientato a svolgere un'eventuale attivita' lavorativa anche dopo il conseguimento della pensione''.

Navigare Insieme e' un progetto Telecom in collaborazione con Informatici Senza Frontiere, Auser e Confagricoltura pensionati.

Le informazioni sulla piattaforma web amica della generazione matura sono su www.navigareinsieme.org --(dove c'e' anche una sit-com sui nonni smart), ma anche sulla pagina Facebook dedicata. Il materiale didattico e' realizzato in collaborazione con Informatici Senza Frontiere e la Scuola Holden di Torino.



di Titti Santamato



Fonte Ansa it

martedì 6 dicembre 2011

Normativa e sistema fiscale: diritti e doveri del no profit

Ecco la Circolare n. 38/E del 1 Agosto 2011 dell'Agenzia Entrate Direzione Centrale Normativa

"Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS). Decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460. Indirizzi interpretativi su alcune tematiche rilevanti."

INDICE
1. ESENZIONE DALL’IMPOSTA DI REGISTRO PER GLI ATTI
COSTITUTIVI DELLE ORGANIZZAZIONI DI
VOLONTARIATO.
2. PARTECIPAZIONE DI ENTI “ESCLUSI” NELLE ONLUS.
3. ISCRIVIBILITÀ DEL TRUST NELL’ANAGRAFE DELLE
ONLUS.
3.1. Tipologie di enti che possono assumere la qualifica di ONLUS.
3.2. Soggettività passiva del trust.
3.3. Condizioni generali per il riconoscimento della qualifica di
ONLUS in capo ad un trust.
3.3.1. Trust trasparente e qualifica di ONLUS.
3.3.2. Trust opaco e qualifica di ONLUS.
4. PARTECIPAZIONE DI UNA ONLUS IN UN’IMPRESA
SOCIALE.

Per saperne di più, clicca Qui

venerdì 2 dicembre 2011

Un pranzo in compagnia di persone con le quali si sta bene. ...

CLICCA su IMMAGINE PER INGRANDIRLA




Presentazione
Aprendo un libro di mitologia emergono gli sfarzosi banchetti degli Dei; il loro desco era adorno di monili e coppe cesellate con metalli preziosi e, dolci melodie e danze facevano da sfondo a questi mistici incontri….
Qui non siamo nell’alto dell’Olimpo e mancano coppe preziose e monili e ninfe eteree che danzano al suono delle arpe!
Il “ Centro Ricordi” nella sua semplicità possiede beni ben più preziosi … come l’amicizia, la solidarietà e, soprattutto la gioia di stare insieme per festeggiare questi momenti!
Siamo fortunati perché non ci manca la magica musica del grande maestro Osvaldo, non ci manca la voluttuosa danza della nostra Edda e soprattutto non ci manca il sorriso dei nostri presidenti che vegliano su di noi. ( Giovanna)
Martedì 6 Dicembre 2011
Un pranzo in compagnia di persone con le quali si sta bene. ...
Ecco cosa offre il menù preparato dallo chef oggi?



Scaloppine di pollo alla siciliana ----------Vitello arrosto con patate al forno








Pennette,zucchine,gamberetti e pomodorini --------------Lasagne al forno




Centro Socio Ricreativo Culturale per anziani “Ricordi”
Via Boscovich ,42 Tel.02 39528420
Il ricavato non consumato sarà totalmente devoluto a favore dei cittadini colpiti dalla recente alluvione [Emergenza Liguria. IBAN: IT 11 K 06230 03202 000057122587]





ECCO ALCUNE FOTO: